Aggiornamento su un infortunio accorso ad All Out

Il presidente della All Elite Wrestling Tony Khan ha aggiornato sulle condizioni di Matt Hardy, infortunatosi durante l PPV All Out nel suo match contro Sammy Guevara.

Lo spot andato decisamente storto doveva vedere i due salire su un montacarichi e poi schiantarsi su un tavolo posto al di sotto del macchinario e posto a protezione per attutire la caduta. Purtroppo le cose sono andate male e abbiamo visto Matt schiantarsi di schiena sul cemento, facendo da prima chiamare la fine del match per infortunio e poi il proseguimento dello stesso al termine di alcuni accertamenti del medico, il dottor Sampson.

Il presidente ha ricordato ai giornalisti, nello spazio a loro dedicato dopo l’evento, che la salute dei lottatori è al centro delle attenzioni della federazione e che Matt Hardy è stato portato in ospedal epr accertamenti. Fortunatamente, al termine del PPV, le notizie erano buone e, nonostante un trauma dovuto alla caduta, le condizioni di Matt sono buone e che si riprenderà perfettamente.

Tony Khan ha anche aggiunto che non c’è stata alcuna presisone da parte dello staff o della dirigenza nei confronti del medico, l quale ha preso una decisione libero da ogni tipo di consiglio o di imposizione da parte di qualcuno. La AEW ha un protocollo per queste situazioni, si è seguito quello accorciando il match e facendolo finire come da programma.

Le parole con cui ha chiuso l’intervento sono senza dubbio molto importanti. Il presidente ha detto “Non è stato divertente per nessuno di noi, è stato un momento di grande paura.”

Stefano