Sonny Kiss, esempio di talento e di positività

In un periodo in cui il mondo sembra essere costantemente minacciato da infiniti problemi, le persone faticano a trovare un modo per convivere in pace e civilmente, il virus Covid- 19 sta dimezzando la popolazione mondiale ed i grandi della terra si divertono a decidere il nostro futuro facendo a gara a chi è più influente, tra razzismo, soldi ed abusi di potere, Sonny Kiss rappresenta uno splendido spiraglio di luce che risplende in tutto questo buio.

Sempre sorridente e gentile; performer completo che sa sfruttare le sue eccezionali doti da ballerino per rendere il suo stile di combattimento unico ed efficace, The Concrete Rose è sicuramente una delle stelle nascenti della All Elite Wrestling.

Giovane, atletico e capace di compiere acrobazie in grado di lasciare il pubblico a bocca aperta, Sonny unisce alle sue ottime capacità fisiche, un grande carisma che in pochissimo tempo ha fatto breccia nel cuore di tutti.

Una vera e propria star in ascesa che è solo all’inizio di quello che sarà sicuramente uno straordinario percorso.

Sonny Kiss non è solo un bravo intrattenitore, ma è il portabandiera di un messaggio estremamente profondo ed importante che merita di essere ascoltato e supportato perché milioni di persone nel mondo possano finalmente trovare la forza di poter essere loro stesse liberamente senza temere il giudizio di nessuno ed altre possano finalmente capire che ogni singolo individuo è unico e straordinario esattamente com’è, andando oltre quelli che sono i concetti di sesso, razza, religione, orientamento ed identità sessuale ecc…

Fin dal suo debutto in AEW, nel PPV Double or Nothing, andato in onda il 25 maggio 2019, Kiss è diventato il simbolo della rivalsa per i membri della comunità LGBTQ+, che fino ad allora hanno sempre avuto vita difficile nel mondo del wrestling, venendo trattati più come dei personaggi comici da ridicolizzare che come atleti capaci e meritevoli di rispetto.

Il suo percorso è cominciato un po’ lentamente, vedendolo all’inizio coinvolto in match minori durante le puntate dello show AEW Dark, ma ha dato modo all’atleta di mettere in mostra le sue abilità e di sviluppare il suo parco mosse ed il suo personaggio di settimana in settimana, guadagnando una forte credibilità come lottatore e conquistando il cuore dei fan non solo come personaggio, ma come persona.

Parte di questa sua grande ascesa è dovuta ovviamente anche alla AEW e alla sua straordinaria politica in cui inclusione, uguaglianza, meritocrazia e pari opportunità sono parte dei principi fondamentali sui quali si basa l’intera gestione dell’azienda e delle sue risorse umane.

Molte altre compagnie infatti non avrebbero dato a Kiss lo spazio e le grandi opportunità che gli spettano di diritto grazie al suo duro lavoro e al suo talento.

Ma in AEW abbiamo visto Sonny crescere puntata dopo puntata, arrivando a guadagnarsi l’opportunità di competere per il titolo TNT in un match contro l’attuale campione Cody durante la puntata speciale di Dynamite, Fight For The Fallen, andata in onda mercoledì 15 luglio 2020 dal Daily’s Place di Jacksonville, in Florida.

Un match che ha visto Kiss mettere in piedi un’ottima performance, tra storytelling e mosse acrobatiche e di alto impatto che hanno dato filo da torcere al campione.

Nonostante Sonny non sia riuscito a vincere il titolo, la sua è sicuramente una vittoria importante, perché ha dimostrato al mondo intero quanto l’atleta fosse meritevole ed in grado di poter diventare un ottimo campione a prescindere dalla sua identità di genere, il colore della sua pelle ecc…

Quando guardiamo Sonny Kiss non vediamo un uomo o una donna, un bianco o una persona di colore, ma vediamo uno splendido essere umano, un’anima bellissima ed un grande talento che un giorno potrà anche essere campione e rivoluzionerà il mondo del wrestling, dando voce a chi non ha avuto la forza o il coraggio di esprimersi fino ad ora per paura dei pregiudizi e dell’ignoranza di alcuni individui e che diventerà per tutti un ottimo esempio di vita da seguire e rispettare.

Sonny Kiss è il sole della All Elite Wrestling.

Bennie