Aggiornamenti su Guevara e Havoc

La AEW ha visto due dei suoi lottatori coinvolti negli scandali che hanno dato origine al movimento #SpeakingOut. Sia Jimmy Havoc che Sammy Guevara sono stati sospesi (per motivi molto diversi fra loro) e stanno cercando aiuto per risolvere i loro problemi.

Sappiamo che il caso di Sammy Guevara riguarda alcuni commenti molto pesanti ed offensivi fatti circa 4 anni fa dal lottatore nei confronti della superstar WWE Sasha Banks durante la registrazione di un podcast del quale fu ospite.

A seguito di ciò, il suo status con la AEW verrà rivalutato quando l’atleta completerà il suo percorso di sensibilizzazione su temi quali la violenza sulle donne, il bullismo ecc…

Per quanto riguarda Jimmy Havoc invece, le accuse sono molto più gravi e pesanti e la situazione è decisamente più complicata.

Il suo status con la compagnia verrà rivalutato dopo il completamento della sua riabilitazione.

Durante un’intervista con il New York Post, Tony Khan ha parlato delle due sospensioni.

<< Si tratta di situazioni molto diverse, ma ho sospeso entrambi. Dovevo affrontarli personalmente e con la dirigenza stiamo affrontando entrambe le situazioni. Penso che Jimmy avesse davvero bisogno di aiuto e della consulenza di persone esperte. Se e quando tornerà a lottare non è attualmente la questione principale. La cosa più importante ora, per il suo bene e per il bene di tutti, è che lui abbia cercato aiuto e che stia ricevendo cure e consulenze. E quando chiederà aiuto, noi lo aiuteremo >>.

<< Con Sammy, penso che sospenderlo sia stata la cosa giusta da fare. I commenti che fece furono orribili. Non posso difenderli. Non posso nemmeno commentarli perché sono indicibilmente cattivi.

Lui sta svolgendo un diverso tipo percorso e sta ricevendo un diverso tipo di coaching. Tutti qui, uomini e donne, non immaginavamo che Sammy avesse potuto tenere questo tipo di comportamento. Davvero eravamo tutti scioccati.

Certamente, si tratta di un vecchio video, di circa quattro anni fa. Io non lo avevo mai visto prima e se lo avessi fatto, sicuramente avrei affrontato l’argomento con Sammy prima che lui iniziasse a lavorare qui. Non ho mai avuto l’opportunità di affrontarlo perché non sapevo che esistesse e nemmeno gli altri ne erano a conoscenza.

Sia per Havoc che per Guevara, avevamo bisogno di affrontare la situazione prima di prendere decisioni definitive.

Non volevo affrettare le cose a prendere subito una decisione su nessuno dei due ed ho preferito aspettare di avere a disposizione tutti i dettagli riguardo ai fatti accaduti per entrambi. Mi è sembrata la cosa giusta da fare

Ma sicuramente, una decisione giusta è stata quella di allontanare entrambi dalla TV e dar loro modo di affrontare le proprie responsabilità >>.



In merito all’argomento, tempo fa Cody Rhodes ha affermato che Guevara tornerà in AEW, aggiungendo che quando accadrà, Sammy sarà anche un uomo migliore.

Nel frattempo attendiamo notizie riguardo il futuro di Jimmy Havoc.

Fonte: Ringside News

Bennie