Sospensione per Sammy Guevara

<< La AEW insiste nel fare la sua parte per creare un mondo in cui regnino comprensione e rispetto per l’umanità. Pertanto condanniamo fermamente le parole estremamente offensive di Sammy Guevara. Come tale, con effetto immediato, Sammy è sospeso senza paga fino a nuovo avviso. Sammy ha accettato di sottoporsi ad una formazione approfondita sulla sensibilità e al termine de suo percorso, il suo futuro status all’interno dell’azienda verrà rivalutato. Durante tutta la durata della sua sospensione, il suo stipendio sarà donato interamente al Centro Femminile di Jacksonville >>.

Questa è la dichiarazione ufficiale rilasciata dalla dirigenza della All Elite Wrestling in seguito al caso che nelle ultime ore ha visto coinvolto Sammy Guevara, giovane astro nascente sotto contratto con la federazione presieduta da Tony Khan.

Nello specifico, il caso fa riferimento ad alcune affermazioni sconsiderate fatte circa 4 anni fa dal giovane talento texano durante una sua ospitata all’interno di in podcast dedicato al mondo del wrestling.

Le affermazioni fatte dal ragazzo, all’epoca poco più che ventenne e sconosciuto al grande pubblico, riguardano nello specifico degli apprezzamenti di natura sessuale rivolti alla superstar WWE Sasha Banks. Le parole usate in quell’occasione da Sammy sono state davvero sconsiderate e molto offensive e sono state portate all’attenzione del pubblico in queste ultime ore, a seguito dello scandalo che si è recentemente abbattuto sul mondo del wrestling, nel quale sono state portate alla luce storie di violenze ed abusi fisici e psicologici che vedono protagonisti lottatori e lottatrici più o meno conosciuti che sono stati coinvolti nei fatti in qualità di vittime o carnefici.

Nello specifico, 4 anni fa Sammy ha dichiarato di voler “stuprare” Sasha Banks, tanto ne era fisicamente e sessualmente attratto.

Delle parole assolutamente inappropriate ed offensive, che meritano sicuramente di essere condannate, ma che vanno anche contestualizzate.

Ovviamente nessuno vuole giustificare il comportamento di Sammy, che giustamente merita una punizione che sia in grado di fargli capire il suo errore e dalla quale possa trarre un insegnamento per il futuro; tuttavia non è in merito a questo spiacevole episodio che vogliamo considerare Sammy Guevara come un mostro.

Il lottatore ha infatti ammesso le sue colpe e si è scusato pubblicamente con Sasha e con i fans tramite un post sul suo profilo Twitter ufficiale, che riportiamo qui di seguito:

<< Ho fatto dei commenti stupidi, inappropriati ed estremamente offensivi nel mio passato. Nella mia mente idiota pensavo di essere divertente nell’usare parole e termini che non rappresentano nient’altro se non orrore e dolore. Sono veramente dispiaciuto per le mie parole e azioni offensive, e non mi perdonerò mai per quello che ho fatto >>.

Al tweet di Guevara ha fatto eco un post di Sasha Banks, apparso sullo stesso social network:

<< Poco fa ho parlato con Sammy, che si è scusato. Abbiamo avuto una discussione aperta. Parole come i commenti che ha fatto, scherzando o meno, non devono assolutamente trovare posto nella nostra società! Comportamenti di questo tipo non possono essere perdonati né tantomeno tollerati. Quello che si pensa possa essere solo un commento di poco conto, può avere un impatto enorme sulla vita di qualcun altro e può inviare un messaggio del tutto sbagliato. Dobbiamo ritenerci responsabili delle nostre azioni e delle parole che diciamo e spero che questa situazione ne sia la dimostrazione. Spero che da questo momento in poi, tutti noi possiamo continuare ad avere questo tipo di conversazioni, affinché avvengano la crescita ed il cambiamento all’interno della nostra comunità. Nessuna persona, uomo, donna o bambino dovrebbe mai essere sottoposta ad un sentimento di paura o dovrebbe vivere in un qualsiasi ambiente che non risulti sicuro. Dobbiamo tutti fare meglio, non solo per noi stessi, ma per le generazioni future >>.

La Banks ha firmato la sua dichiarazione con il suo vero nome, Mercedes Varnado, sottolineando che quella a parlare non è stata la superstar WWE, ma la donna che è stata pubblicamente offesa e che ha avuto l’intelligenza e la forza di confrontarsi faccia a faccia con la persona che ha avanzato i spiacevoli commenti in questione, mantenendo l’intera vicenda privata fino a quando non si è giunti ad un punto di incontro tra le due parti e sono state fatte delle scuse che sono state accettate.

Sammy Guevara ha dimostrato di aver capito il suo terribile errore ed ha avuto il coraggio e la maturità necessari ad assumersi le proprie colpe, con tutte le relative conseguenze.

Siamo felici di sapere che la faccenda si è infine completamente risolta nel migliore dei modi tra i due protagonisti coinvolti ed ora attendiamo notizie ufficiali da parte della AEW in merito allo status di Sammy Guevara.

Fonte: AEW Social Media

Bennie