E’ un ottimo momento per il wrestling

Parola di Shawn Spears

Shawn Spears ritiene che una volta terminata la pandemia da Covid- 19, i fan torneranno nelle arene più appassionati che mai.

Spears vede la pandemia come una battuta d’arresto temporanea per la AEW e per il wrestling professionale in generale. In un’intervista esclusiva con CBR, l’ex Perfect 10 ha affermato che quando sarà tutto finito, le cose non solo torneranno alla normalità, ma potrebbero portare a un’esplosione in positivo per la All Elite Wrestling.

La pandemia e la conseguente quarantena hanno costretto le varie promotion di pro- wrestling ad annullare i loro show praticamente ovunque nel mondo.

Mentre la WWE continua ad organizzare dei match molto basici e poco pensati per Raw e SmackDown, la AEW, con Dynamite, ha preso una direzione decisamente diversa, mettendo alcuni dei suoi lottatori a bordo ring, nel ruolo di fan.

Tuttavia, per quanto sia stato divertente vedere Spears, MJF, Billy e Austin Gunn, Britt Baker ed altri a bordo ring, nulla può sostituire il calore e l’entusiasmo dei fan. Spears crede che quando sarà finalmente possibile, torneranno più attivi che mai. E questo sembra proprio essere l’obiettivo della AEW, che si affida molto al suo pubblico per trarre spunto riguardo alla direzione da prendere con le sue trame.

<>, ha detto Spears. <>.

The Chairman ha ammesso che quando si potranno riaprire le arene al pubblico, i tempi per tornare ai livelli di presenze tra le sedute del periodo pre-quarantena saranno sicuramente lenti, ma si riuscirà a tornare e quando accadrà sarà meglio di prima.

Spears ha inoltre affermato che per i lottatori, i colpi subiti fanno più male quando i fan non sono lì a fare il tifo. È molto più difficile mantenere alto il pathos senza che i fan tifino e fischino.

<< Quando vai a vedere uno show AEW con tutti i tuoi amici, bevi una birra o due e puoi fare il tifo per chi vuoi; puoi cantare ecc… crei automaticamente dei bei ricordi; ne parlerai il giorno dopo con tutti. Oppure puoi condividere tutto ciò con la tua famiglia e ritrovarti a parlarne anche dopo mesi o anni. Penso che la gente voglia questo e ne abbia bisogno, per questo torneranno a riempire le arene >>.

Molti critici hanno indicato il calo dei ranking di questo ultimo periodo come segno che la popolarità del wrestling sta diminuendo, ma non hanno preso in considerazione che anche con la pandemia che sta chiudendo gran parte del paese, la AEW attira ancora più di 700.000 spettatori a settimana. L’episodio del 6 marzo di AEW Dynamite ha battuto WWE NXT con 732.000 spettatori rispetto a 663.000. Tuttavia, mentre quei numeri sembrano bassi rispetto al passato, c’è una cosa da sottolineare: circa 1.395 milioni di telespettatori hanno guardato il wrestling di mercoledì sera, e questo non tiene nemmeno conto dei numeri del DVR per i fan che guardano entrambi gli show.

Spears ha affermato che i fan del wrestling professionale hanno cercato un’alternativa sin dagli anni ’90, e finalmente ora l’hanno trovata.

<< Con la All Elite Wrestling Stiamo cambiando le cose; stiamo aggiornando il mondo del pro-wrestling e stiamo mostrando al pubblico dei nuovi talenti e delle nuove idee >> ha detto.

I fan sembrano apprezzare quello che stanno vedendo e durante gli show settimanali, nonostante l’arena vuota e la AEW continua ad innovare e a creare una nuova esperienza con i lottatori sugli spalti, tra i quali lo stesso Spears, che si è rivelato uno dei grandi protagonisti di questo periodo.

Fonte: CBR

Bennie